Dott.ssa Alba Mirabile Psicologa Sessuologa Psicoterapeuta

I matrimoni bianchi: tabù, scelta consapevole o paura?

Cosa significa avere un matrimonio bianco? Come può accadere che una coppia non abbia rapporti sessuali? E’ una scelta oppure accade nel tempo?

Queste e molte altre, sono le domande che spesso ricevo da mariti o mogli che non riescono a capire cosa stia accadendo nel loro matrimonio.

Perché non fanno l’amore?

Purtroppo sono molte le coppie che oggi vivono la relazione senza avere rapporti sessuali, o nelle quali il rapporto sessuale non avviene in maniera completa, ossia senza l’atto  penetrativo, ma solo attraverso il toccarsi, lo sfregamento dei corpi o il sesso orale.

L’Associazione matrimonialisti italiani (Ami) ha pubblicato dei dati nella quale afferma che secondo uno studio, nelle coppie sposate da più di 30 anni circa il 50% non ha rapporti sessuali. Il luogo comune potrebbe portarci a pensare che a rifiutare il rapporto sessuale possa essere la donna, in realtà i dati affermano che siano gli uomini a rifiutare nella maggior parte delle volte (70%).

Alla base di questo atteggiamento possono esserci diverse cause: problemi legati alla forte paura del sesso e del “dolore”; problemi relativi alla vergogna del non sapere niente sulla sessualità (tabù)la credenza religiosa, ossia la scelta consapevole di arrivare vergini al matrimonio; vissuti personali rispetto alla sessualità e all’altro sesso, come la difficoltà a lasciarsi andare o vivere il sesso come sporco e immorale;  la paura inconscia di non volere dei figli o più banalmente il non desiderarsi più.

Dovremmo fare una distinzione tra quelle coppie che non hanno alcun tipo di avvicinamento sessuale e quelle tra cui è esclusa solo penetrazione, tra le coppie che non hanno mai avuto nessun avvicinamento e quelle in cui l’assenza della penetrazione è arrivata dopo diverso tempo in cui tutte le cose andavano bene.

Sono molte le coppie che si rivolgono ad uno specialista per non sentirsi diversi nel confronto con gli altri o  soprattuto in cui arriva il momento che desiderano avere un figlio: è proprio questo desiderio che porta la coppia ad affrontare la situazione.

Per le coppie in cui questa dinamica è iniziata dopo

La terapia sessuale in questi casi è un ottimo strumento per la risoluzione del problema, perché permette alla persona e alla coppia di conoscersi nei propri sentimenti, nelle proprie sensazioni e nei propri desideri riuscendo a costruire o ricostruire il legame d’amore.